Unaitalia: stiamo lavorando per favorire il nostro export

Riprendono le trattative commerciali fra Sati Uniti e Cina, dopo le tensioni sui dazi che hanno caratterizzato buona parte del 2019. Il dialogo procede in un clima positivo, si apprende da diverse fonti. Il presidente americano Trump punta a incrementare i valori esportati sull’asse tra Washington e Pechino. Si vedrà.

Intanto, però, le autorità cinesi hanno annunciato la riapertura del mercato cinese alle carni di pollo americane, dopo il bando sancito nel gennaio 2015, in conseguenza dell’epidemia di influenza aviaria che aveva colpito gli allevamenti statunitensi. Prima del bando, le esportazioni Usa sul mercato cinese ammontavano a circa 500 milioni di dollari.

Una rotta commerciale di ampio respiro si riapre e gli Stati Uniti, che oggi sono il secondo esportatore al mondo di carne di pollo, per un valore di 4,3 miliardi di dollari nel 2018. L’obiettivo, secondo il Segretario di Stato all’Agricoltura, Sonny Perdue, è arrivare a esportare fino a un miliardo di dollari.

Una notizia che, seppure positiva in chiave di distensione fra le due super-potenze, non sorride alle prospettive italiane. Lo spiega Lara Sanfrancesco, direttore generale Unaitalia: «L’Italia sta lavorando da tempo per aprire il mercato cinese e, in primis, proprio alla rimozione del bando per l’influenza aviaria che abbiamo da anni».

«Non siamo in grado di valutare con certezza l’impatto della riapertura del mercato cinese agli Usa – prosegue Sanfrancesco - ma di certo non sarà positivo, perché se arriveranno quantitativi rilevanti di carne di pollo dagli Stati Uniti verso la Cina, Pechino potrebbe perdere interesse verso il nostro prodotto, facendo scendete le quote europee di export. Inoltre, un altro elemento che ci può impensierire è dato dai costi di produzione: indubbiamente l’Italia è meno competitiva rispetto agli Usa».

Unaitalia è partner di Fieragricola ed è fra i promotori della prossima edizione della rassegna internazionale di Verona (29 gennaio-1 febbraio), dove l’avicoltura sarà presente con aree espositive specifiche, convegni, dibattiti e la consegna del Premio Avicoltore dell’Anno.

Fonte: ufficio stampa Fieragricola

FIERAGRICOLA E' MEMBRO DI

IN COLLABORAZIONE CON

PARTNER UFFICIALI

MOBILITY PARTNER